logo


Home Attività Torrentismo bacu padenti VS cala biriola...
bacu padenti VS cala biriola... Stampa E-mail
Scritto da Giuliano   
Mercoledì 01 Luglio 2009 09:30
Baunei, Baunei, Baunei... questo termine rieccheggiava nella mia mente ormai da fin troppo tempo! Era l'astinenza prolungata al calcare bianchissimo o la nostagia dei boschi di ginepro ora non saprei con certezza, sta di fatto che il richiamo era forte e chiaro! Baunei chiamava e io... IO gli ho risposto arrivo!!!
Il gruppo aveva organizzato per il week-end un'uscita a schivu! Mare Mare Mare, e si anche il mare mi stava chiamando... in sottovoce rispetto a BAUNEI che urlava dal profondo... cosi un pò combattutto, e con l'entusiaso dei miei colleghi di avventura decidiamo di faci una bella escursione roccia-mare a baunei!
Il gruppo non è molto numeroso, siamo in totale in 4, ivi compreso! Ma si sa le migliori escursioni sono quelle con poche persone... Siamo IO alias Giulius, Paolo M., Giovanna I., ed Elisabetta P..
La partenza viene un po ritardata sia per via della cena precedente, sia per colpa della mia scarsa organizzazione del materiale di gruppo! Comunque si parte, Baunei stiamo arrivando!
La bellissima giornata di sole ci ha fatto venire voglia di gelato e così una volta giunti a baunei ne abbiamo approffittato per mangiaci un bel gelato con vista sulla valle.
Il caldo era veramente tanto e il sole molto forte, quindi per non rischiare di rimanere arrostiti dai raggi del sole che fendevano il calcare, proroghiamo la partenza alle 16:00.
Le 16:00, prendo le corde, cordini, hms imbrago ok abbiamo tutto, ci manca solo la voglia... scherzo di quella ne abbiamo tanta! basta guardare la foto per fugare ogni dubbio!!! Ok si parte!
P1070077
Per chi non conoscesse bacu padente è una gola molto semplice ma anche molto varia, difatti si possono fare piu percorsi:
il piu semplice e quello a piedi fino al mare che io consiglio per il ritorno!
altrimenti si possono fare tre salti di cui l'ultimo sul mare!
oppure dopo i primi due fare una piccola risalita ed entrare dentro la montagna attraverso un buco che ci porta dritto dritto dall'altra parte! e qui fare altri tre salti per raggingere l'ultimo.

Scartiamo la prima a priori! e non ce ne pentiamo!
Ci dirigiamo verso la gola del bacu e la iniziamo a percorrere trovando il primo salto, la mia mente torna al capodanno di due anni prima quando la feci per la prima ed unica volta... mi riccordavo che la corda si posizionava su un albero messo al centro della gola che era anche un po lontano dalla discesa vera e propria, in altre parole non mi piaceva! cosi scendo un po tra le pietre instabili e mi avvicino al tronco piu simpatico, inizio a mettere la corda che i miei compagni si erano gia avvicinati per darmi sostegno, difatti volevano provare a montare loro stessi la corda! Giovanna si candida per prima e posizionatasi per mettere la corda ecco che trova un bellissimo armo artificiale!!! Cavoli sto perdendo colpi o cosa, non l'avevo visto!!!
Mentre cerco di capacitarmi della mia cecità ecco che la corda e pronta per la prima calata, come da regola chi arma scende per primo... quindi mi dispiace, a lei un po meno, ma ti tocca scendere dissi a giovanna!
P1070093_resize P1070097_resize P1070099_resize
La raggiunge tutta sorreidente e felice Elisabetta e poi con sprezzo del pericolo Paolo a me tocca essere l'ultimo cosi recuperato l'hms mi calo pure io!
Si recupera la corda e si contina per il nostro percorso, il sorriso stampato sulle nostre facce è autentico e disinvolto, come il caldo che stiamo sopportando, per fortuna di tanto in tanto ci sono dei grandi alberi sotto di cui riprendere fiato... e giocare...
P1070106_resize
Recuperata la sudorazione normale allunghiamo il passo per torvare il 2°salto, quando lo feci per la prima volta mi colpii tantissimo, questa volta un po meno, ma comunque rimane sempre un bellissimo salto! difatti è una calata di circa 26metri di cui gli ultimi 20 sul vuoto! Finalmente dopo tanto tempo ecco che mi faccio un bel saltino...
P1070113_resize P1070116_resize P1070128_resize
Tutti scendono felici dalla parete calcarea ridendo!
Commenti
Cerca
giovanna   |2009-07-09
bravo giulius,
hai descritto molto bene il nostro entusiasmo
ma il racconto c'è tutto?
Eli   |2009-07-09
Eh...mancano un pò di cose...ne vogliamo parlare del tuo incontro ravvicinato con l'otto incandescente???
Comunque bravo, bel racconto!!!
marinella   |2009-07-13
Bravi veramente!Giuliano mi fai venire voglia di farla a raccontarla cosi ...bianchi calcari,mare cristallino mi ci porterai un giorno?
bacini
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Ottobre 2009 15:42
 


Copyright © 2020 Centro Studi Ipogei SPECUS. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.